Dialoghi surreali

La capacità di astrarre mentre si parla o si scrive, utilizzando metafore o addirittura inventando situazioni immaginarie, lo rendono sicuramente più interessante.

Spesso chattando o parlando con alcuni miei amici fingiamo apposta di essere qualcun’altro (qualche esempio? un coatto, un salumiere, un mago, il vicino di casa, ecc. … 😛 ), ed il risultato è molto divertente… a volte da ribaltarsi sulla sedia dalle risate! 😀

Un piccolo esempio l’ho anche pubblicato qualche post fa su questo blog… 🙂

Tutto ciò per dire che l’uso della fantasia in un dialogo lo rende più brillante e meno noioso… non è così? 😉



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: