Archivio per aprile 2008


Nostalgia…

lunedì, 14 aprile 2008

Ve li ricordate i Roxette? Questa canzone è bellissima… Per me rievoca i primi anni del liceo! 🙂

Le statistiche della politica

mercoledì, 9 aprile 2008

E’ un’usanza comune che i politici, nei dibattiti televisivi, portino con sé dei fogli o citino a memoria dei dati statistici (relativi alla crescita economica, all’occupazione, al debito pubblico, e via discorrendo, per dirne solo alcuni).

Peccato che spesso, quando la parola passa, nella stessa o in un’altra trasmissione, a un membro della fazione opposta a quella che ha citato quei dati, si dica esattamente il contrario.

E’ una vera e propria manipolazione dei dati per i propri fini propagandistici. Personalmente lo trovo insopportabile, ingiusto, immorale.

Non mi riferisco solamente alla campagna elettorale in corso (che a dire il vero sto seguendo molto poco…), ma ad un’usanza comune di tutto il mondo politico italiano. Le cose sono due: o queste persone prendono i dati da fonti diverse, in contraddizione fra loro, oppure li manipolano a proprio favore, magari dicendo solo delle mezze verità o circostanziandoli per far quadrare il discorso del momento.

Insomma, per farla breve, hanno tutti ragione, perché i dati lo confermano. Stranamente queste statistiche hanno la facoltà di essere versatili e bidirezionali. E noi che ascoltiamo i politici quella di essere inconsciamente cretini.

Restyling

sabato, 5 aprile 2008

Come già preannunciato qualche tempo fa, ho continuato ad aggiornare questo sito. Inoltre ho rimaneggiato anche l’album fotografico (che stava trascurato lì da una parte… 🙂 ). Il blog ora gira su WordPress 2.5, e l’album su Coppermine 1.4.16. Sembra funzionare tutto a dovere… 😉

Con l’occasione ho inserito alcuni tra i primi scatti eseguiti con la reflex digitale Nikon D40x, in un’apposita sezione.

Date pure un’occhiata… e commentate se volete, qui per il restyling del sito (vi piace?) e di là singolarmente per le foto.

Ciao! 😉

Video e Musica

giovedì, 3 aprile 2008

Anche se finora non ho approfondito più di tanto, penso si sia capito, dai video di YouTube pubblicati in questo blog, dalle (mini-)recensioni di nuovi album e dalle citazioni di testi di alcune canzoni, quanto per me è importante la musica (non in astratto, ma come vissuto quotidiano). Inizialmente volevo dedicare parti sostanziose di questo sito ai miei gruppi ed artisti preferiti. Poi mi sono reso conto che ci sarebbe così tanto da dire che, per quanto mi riguarda, preferisco citare, ogni tanto, qualche video o qualche brano che merita almeno un ascolto. A questo proposito YouTube è uno strumento fantastico, grande biblioteca multimediale che permette di ripescare praticamente qualsiasi cosa.

Qualche tempo fa, riascoltando un brano da Making Movies dei Dire Straits, mi son messo a cercare il video online, il quale mi ha dato lo spunto per alcune riflessioni. Anche se la canzone è molto famosa (Tunnel of love) il video non ha avuto il medesimo successo…

La differenza tra una canzone bella in assoluto ed una che non lo è a mio avviso è che non ha bisogno di essere lanciata da un video musicale, e magari da una campagna pubblicitaria massiva. Addirittura in certi casi il video è (era? ai giorni d’oggi considerarli disgiunti è difficile…) realizzato dopo l’uscita della canzone o dell’album. E quando è un bel video, artisticamente parlando, il connubio secondo me è al massimo, perché sulla spinta di una hit musicale questo successo viene consolidato, nella memoria collettiva, con le immagini.

In questi casi ricordare il video o ricordare la canzone è un po’ la stessa cosa… anche se, indubbiamente, una bella canzone non ha bisogno di nessun videoclip per diventare tale. Ed è anche per questo motivo che oggigiorno c’è tanta produzione commerciale di scarsa qualità: perché si inizia a lavorare prima sulle immagini che sulla musica.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: