Archivio per maggio 2009


Il signor Hood

mercoledì, 20 maggio 2009

Il signor Hood era un galantuomo,
sempre ispirato dal sole,
con due pistole caricate a salve
ed un canestro di parole,
con due pistole caricate a salve
ed un canestro pieno di parole.
E che fosse un bandito negare non si può,
però non era il solo,
e che fosse un bandito negare non si può.

E sulla strada di Pescara venne assalito dai parenti ingordi
e scaricò le sue pistole in aria
e regalò le sue parole ai sordi
e scaricò le sue pistole in aria
e regalò le sue parole ai sordi.
E qualcuno ha pensato che forse è morto lì
però non era vero,
e qualcuno ha pensato che forse è morto lì.

E adesso anche quando piove,
lo vedi sempre con le spalle al sole,
con un canestro di parole nuove
calpestare nuove aiuole,
con un canestro di parole nuove
calpestare nuove aiuole.
E tutti lo chiamavano Signor Hood
ma il suo vero nome era spina di pesce,
e tutti lo chiamavano Signor Hood…

Francesco De Gregori – Rimmel

Philadelphia

venerdì, 15 maggio 2009

Ieri sera ho visto Philadelphia, con Tom Hanks… che filmone (da lucciconi costanti, tra l’altro)…! Chissà perché, non ho più avuto occasione di rivederlo dopo la prima volta, quindici anni fa (!!!), quando uscì al cinema. Me lo ricordavo ancora piuttosto bene.

Segno che un buon film rimane impresso nella memoria…

E’ triste, ma è anche molto bello. Consigliato, se non l’avete visto.

La colonna sonora, Streets of Philadelphia, del Boss (che gli valse un premio Oscar). Premio oscar anche per Tom Hanks.

Problemi di comunicazione

lunedì, 4 maggio 2009


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: