Andare avanti

domenica, 9 marzo 2014

E’ quasi un imperativo, quello di proseguire: dettato dalla vita, dall’istinto di sopravvivenza, ma non solo.

Andare avanti significa anche evolversi, imparare, progredire: io la vedo così. Per me non ha senso una vita in cui non si cambia, non si impara, non si cresce. Ci sono persone che si accontentano di rimanere sempre allo stesso posto, uguali a sé stesse. Per me questo stile di vita equivale a morire, lentamente, giorno dopo giorno. Assecondare la propria curiosità, stimolare le propria intelligenza e coltivare i propri talenti, serve invece a conoscersi meglio e a scoprire le proprie potenzialità. E’ giusto farlo: è la vita stessa che ci porta in questa direzione. Dato che tutto intorno a noi cambia continuamente rimanere immobili è soltanto un’illusione.

Andare avanti non è solo sopravvivere, quindi, ma diventare persone migliori. Chi sente questo stimolo deve assecondarlo, non rinunciare alle proprie aspirazioni e alla propria crescita personale.

Buona domenica.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: