Le meraviglie del Bluetooth

Di una cosa si ha la certezza: quasi ogni italiano ha almeno un telefono cellulare, e molti lo utilizzano nelle sue molteplici funzionalità.
Fra questi ci sono gli utenti che lasciano acceso il bluetooth (come me, ma lo tengo in modalità invisibile :P), e gli effetti di questa opzione a volte sono piuttosto singolari. 😉

Per esempio, avete mai provato a fare una scansione dei dispositivi presenti nelle vicinanze, quando siete in un posto affollato come un locale, un mezzo pubblico o una piazza?

Troverete dei telefoni con i nomi più buffi… sabato scorso per esempio ho scovato “Bubu”, “la mia patata” e oggi, sull’autobus addirittura “Mr. Gaggio” (inutile dire che se non lo era sicuramente ci credeva!)! 😀

Provate anche voi, il divertimento è assicurato… 😉


4 Commenti a “Le meraviglie del Bluetooth”

  1. fable ha detto:

    il mio si chiama nokia folies, in onore a “le folies de pigalle”, il più bel party house d’Italia, a Reggio Emilia.

  2. Daniele ha detto:

    Il mio semplicemente magma, nickname che oramai utilizzo da quasi un decennnio… 😉

  3. steber ha detto:

    il mio semplicemente stebbo!

  4. sophy ha detto:

    non sapete cosa mi è successo una volta!…avevo attivato il bluetooth per inviare una mia foto ad un’amica ma..evidentemente altre persone avevano attivato il bluetooth..e cosi..nel mio cel è arrivata una foto da non so chi..di due femmine che si…lasciamo perdere e a quel majale..gli è arrivata la mia foto!!!un macello insomma…morale della favola..siamo fuggite dal posto dov’eravamo per paura che il maniaco mi riconoscesse!!!KE FIGURA!


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: