La prima impressione

Un luogo comune recita: “la prima impressione è quella che conta”. Ma, riflettendoci bene, non è vero per niente! In alcuni casi capita che la prima impressione corrisponda a verità, o che venga parzialmente confermata, ma conoscere a fondo una persona è un processo lungo, costellato di graduali ‘scoperte’ (reciproche). Possono volerci anni. Ma, comunque, non basta un giorno, questo è il succo della questione. 😉

Nonostante ciò, a volte mi dimentico di mettere da parte le apparenze, forse perché affezionato o particolarmente colpito da quell’insieme di stimoli derivanti dalla prima impressione, buona o cattiva che sia. Quando si pecca di superficialità in questo senso si rischia di essere smentiti in seguito, anche clamorosamente (o, peggio ancora, dolorosamente…). In buona sostanza, anche se ogni tanto mi capita ancora di ricadere nell’errore, è bene ricordare che “l’abito non fa il monaco”.

Per chiudere in modo molto leggero vi lascio con un’immagine che ho sviluppato oggi: mi sono divertito a ritoccare la locandina del bellissimo film L’Illusionista, con Edward Norton. Non soffermatevi alla prima impressione, però. 😉


Un Commento a “La prima impressione”

  1. Silvia ha detto:

    WOW!
    RE del photoshop!


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: